Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per saperne di più e per gestire le tue preferenze consulta la Privacy policy

Parliamo di: Family Like in progress
Scopri come stiamo cambiando il tuo territorio

Scambio e dono di vestiti e giocattoli tra mamme: ad Arona è possibile!

Lunedì 29 ottobre 2018 sarà la terza occasione, per le famiglie aronesi e dei dintorni, di potersi incontrare scambiando e/o donando vestiti, accessori e giocattoli per bambini/e 0-5 anni. “Di mano in mano, da cuore a cuore”, così si chiamano gli appuntamenti mensili che il gruppo delle mamme del Consultorio di Arona e del blog Mammaparliamone, con il supporto di Family Like e del Comune di Arona, organizzano presso i locali di Wood Family Cafe, con lo scopo di offrire l’opportunità alle famiglie del territorio di poter vivere un momento di condivisione, scambio e dono.

La Dottoressa Carmen Giordano, psicologa dello sportello famiglie del Comune di Arona, le ostetriche del Consultorio di Arona, alcune mamme, neo-mamme e future mamme che lo frequentano e sono in contatto attraverso il blog “mamma parliamone”, curato da alcune di loro, hanno pensato di far nascere questa iniziativa, affinchè possa essere di sostegno e aiuto per tutte le famiglie in difficoltà, attraverso il dono di vestiti e accessori che andranno a comporre dei corredi per i nuovi nati, e di supporto a tutte le famiglie che riconoscono nello scambio un valore unico. Scegliere Wood Family Cafe come luogo dove realizzare lo scambio/dono, regala all’iniziativa un sapore unico: Wood, luogo dove si svolge ogni giorno la ristorazione solidale per chiunque si trovi in difficoltà, diventa anche luogo in cui vengono aiutate le famiglie fragili, attraverso la scelta del donare per i figli del nostro territorio. L’appuntamento è a cadenza mensile, il prossimo incontro sarà il 29 ottobre 2018 dalle ore 16.30 alle 19, per raccogliere e scambiare abiti, accessori, giocattoli senza utilizzo di denaro, ma tramite gettoni, distribuiti alle famiglie sulla base degli oggetti messi a disposizione dell’iniziativa. Anche la scelta dell’orario non è casuale: vuole venire incontro alle esigenze delle mamme e dei papà che lavorano fino a pomeriggio tardi e ai ritmi del bambino nei primi mesi di vita, offrendo ai presenti anche la possibilità di fare un piccolo aperitivo o una merenda, affinchè questi pomeriggi (esse) possano essere sempre più occasioni di incontro e momenti da vivere insieme con tutta la famiglia, in un luogo dedicato ai più piccoli, ma non solo.

18 ottobre 2018 - Alessandra Martinetti
Iscriviti alla newsletter di Family Like