Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per saperne di più e per gestire le tue preferenze consulta la Privacy policy

Crowdfunding
Aiutaci a realizzare i progetti per il tuo territorio

Genitori e figli: connessioni profonde

Incontri tematici e laboratori sull'uso consapevole dei new media

Traguardo
9.000€
Raccolti
3.050€
Nr. Donazioni
2
Giorni rimanenti
24

Il progetto nasce per offrire alle famiglie del territorio aronese incontri tematici e laboratori sull’uso consapevole dei new media, tema scelto dal Centro Perinatale Maia e dall’Associazione Extra in risposta alle esigenze emerse in questo ultimo anno dai genitori che sono a contatto con le due realtà. L’obiettivo è quello di fornire non solo informazioni e conoscenze specifiche sulla tematica trattata, ossia il web ed i social, ma anche strumenti concreti che possano supportare genitori e figli nell’uso quotidiano delle nuove tecnologie, dando particolare rilevo agli aspetti pedagogici ed educativi.

Durante gli incontri verranno affrontate diverse tematiche come “Genitorialità ai tempi di Facebook“, “Uso consapevole dei New Media: genitori e figli“, “Gaming; segreti ed opportunità“, anche attraverso attività laboratoriali, rivolte a genitori e figli dagli 0 ai 18 anni e professionisti che operano in ambito educativo e scolastico, per applicare concretamente quello che si è affrontato durante l’incontro teorico.

Il progetto, con il contributo dei Servizi alla persona del Comune di Arona e la collaborazione dell’Istituto Comprensivo Giovanni XXIII di Arona, ha durata biennale, con la volontà ed il desiderio di poter promuovere nel tempo altri progetti simili a questo; i primi sei incontri saranno svolti nel 2018 (da Marzo a Novembre) ed i successivi sette nel 2019 (da Gennaio a Novembre), con cadenza mensile. Gli incontri saranno tenuti da professionisti con competenze e specificità diverse, come educatori professionali, pedagogisti e tecnici del web, per offrire ai partecipanti un panorama il più completo possibile sui temi trattati.

Un progetto a cura di
Centro Perinatale Maia ed Associazione Extra
Il progetto nasce dalla collaborazione di due realtà aronesi: Centro Perinatale Maia e Associazione Extra.
Il Centro Perinatale Maia di Arona, inaugurato nell'Ottobre 2015 e gestito da ASIPP, Associazione Scientifica Italiana di Psicologia Perinatale, vuole costituire, all’interno del territorio aronese e comuni limitrofi, un punto di riferimento per tutte le famiglie che aspettano un bambino o che hanno figli di età compresa tra 0 e 6 anni. Gravidanza, prima infanzia ed infanzia sono infatti momenti dello sviluppo importanti, durante i quali si creano le basi per la crescita mentale ed affettiva della persona e dell’adulto di domani.
L'Associazione Extra, nata tre anni fa, è particolarmente attenta alle famiglie con difficoltà economiche, creando occasioni di incontro che favoriscono un'integrazione positiva. L'Associazione gestisce Spazio Extra, spazio multifunzionale restaurato nel corso degli ultimi due anni grazie al lavoro volontario di cittadini aronesi, al fine di poter realizzare attività culturali, educative e pedagogiche per bambini e ragazzi tra i 6 ed i 18 anni. Inoltre, offre occasioni di incontro e confronto con le famiglie del territorio.
Link al sito»

Come donare

Per sostenere il progetto puoi donare tempo e/o denaro. Il tempo è un modo per sentirsi parte attiva del progetto, dedicando in prima persona alcuni momenti della propria giornata come volontario; il denaro sostiene economicamente le spese utili alla vita del progetto e alla costruzione di un territorio che si prenda sempre più cura dei propri figli.





Dona
Un progetto a cura di
Centro Perinatale Maia ed Associazione Extra
Il progetto nasce dalla collaborazione di due realtà aronesi: Centro Perinatale Maia e Associazione Extra.
Il Centro Perinatale Maia di Arona, inaugurato nell'Ottobre 2015 e gestito da ASIPP, Associazione Scientifica Italiana di Psicologia Perinatale, vuole costituire, all’interno del territorio aronese e comuni limitrofi, un punto di riferimento per tutte le famiglie che aspettano un bambino o che hanno figli di età compresa tra 0 e 6 anni. Gravidanza, prima infanzia ed infanzia sono infatti momenti dello sviluppo importanti, durante i quali si creano le basi per la crescita mentale ed affettiva della persona e dell’adulto di domani.
L'Associazione Extra, nata tre anni fa, è particolarmente attenta alle famiglie con difficoltà economiche, creando occasioni di incontro che favoriscono un'integrazione positiva. L'Associazione gestisce Spazio Extra, spazio multifunzionale restaurato nel corso degli ultimi due anni grazie al lavoro volontario di cittadini aronesi, al fine di poter realizzare attività culturali, educative e pedagogiche per bambini e ragazzi tra i 6 ed i 18 anni. Inoltre, offre occasioni di incontro e confronto con le famiglie del territorio.
Link al sito»
Iscriviti alla newsletter di Family Like