Per offrirti una migliore esperienza questo sito utilizza cookie, anche di terze parti. Per saperne di più e per gestire le tue preferenze consulta la Privacy policy

Parliamo di: Family Like in progress
Scopri come stiamo cambiando il tuo territorio

La comunità di Arona accoglie i nuovi nati nel 2017

Un pomeriggio aperto alle famiglie presso l’Asilo Nido Comunale Le Fiabe di Paola ad Arona, per dare il benvenuto ai neonati dello scorso anno e presentare gli spazi. Per il secondo anno, l’Asilo nido comunale di Arona, Centro Perinatale Maia, Family Like e il Comune di Arona, hanno organizzato un pomeriggio di incontro con le famiglie, le operatrici dell’asilo e le autorità per dare il benvenuto ai loro figli e sancire la loro entrata nella comunità.

 

Qualche nuvola non ha impedito a un buon gruppo di famiglie di incontrarsi nel parco dell’asilo nido comunale e permettere ai propri figli di stare insieme ad altri e “farsi coccolare” dalle attività che le operatrici dell’asilo e di Centro Perinatale Maia avevano pensato per loro. All’interno del giardino sono stati allestiti alcuni stand dedicati all’ Incontro con l’ostetrica, alle Coccole Sonore, allo Spazio Giochi e a un laboratorio dedicato ai fratelli più grandi proposto dall’Associazione Rete Nondisolopane. All’entrata dell’asilo le famiglie hanno potuto anche dedicarsi una foto nello spazio Ritratti di Famiglia insieme alla fotografa Rosy Sinicropi. Ad introdurre tutti i saluti è stata Annalisa Facondo, funzionaria del comune di Arona e coordinatrice dell’Asilo Nido; ha lasciato poi la parola al sindaco, Alberto Gusmeroli, all’Assessore al Welfare e alle politiche sociali Marina Grassani, alla psicologa di Centro Maia, Laura Carbonati e al referente Family Like Matteo Miglio. Il sindaco ha puntato  l’attenzione sull’importanza di questo spazio comunale, vivo grazie al lavoro di squadra delle operatrici, alla loro competenza e alla bellezza in sè della struttura, da poco oggetto di opere di ristrutturazione. Marina Grassani ha ricordato la cerimonia molto bella dello scorso anno, motivo per cui le forze in campo, così propositive, hanno deciso di ripeterlo. Laura Carbonati ha posto l’accento sull’importanza di accogliere i nuovi nati all’interno della comunità, perché la prima comunità è la famiglia e poi quella civile; Matteo Miglio ha concluso i saluti raccontando cosa fa Family Like sul territorio a favore delle famiglie proprio per rendere queste vere protagoniste. Ai nuovi nati è stato distribuito un dono: il libretto Dieci dita alle mani, dieci dita ai piedini e una saponetta. Il pomeriggio è continuato con un rinfresco offerto dall’amministrazione comunale e con la condivisione conviviale tra le famiglie.

 

14 maggio 2018 - Barbara Mastria
Iscriviti alla newsletter di Family Like